Home > 300 film completo italiano download

300 film completo italiano download

300 film completo italiano download

Leonida decide di non arrendersi agli invasori e porta con se solo e soltanto spartani. Gli eroi faranno della gola delle Termopoli,il punto strategico ideale per combattere i nemici persiani. Tutto è iniziato com'è noto con "Sin City", che al di là di pregi e difetti ha comunque imposto un nuovo modo di rapportare l'immagine cinematografica al fumetto, secondo un metodo che potremmo definire "filologico". In parole povere la "graphic novel" termine intraducibile [ In una scena dei Simpson Bart la spia , Bart entra in banca per aprirsi un conto di risparmi. Gli impiegati sono mascherati ed espongono poster fumettari.

Il paradosso della scena, diventa gag. Molti critici detrattori del film si sono espressi come: Altri hanno parlato anche di infedeltà storica, ma il problema non è solo l'inverosimiglianza, perchè Tarantino nel suo 'Bastardi senza gloria' [ La prima è quella puramente "tecnica". Il film è costruito in maniera impeccabile, dai giochi di colore bianco, nero e rosso a farla da padroni agli effetti speciali, dagli Spartani super palestrati ai Persiani letteralmente mostruosi.

Le scene si susseguono coinvolgendo sempre più lo spettatore. La pellicola diretta da Zack Snyder è ispirata alla vicenda dei trecento spartano che nel a. Il film rappresenta la trasposizione cinematografica di una storia a fumetti creta da Frank Miller e pubblicata in cinque albi mensili nel Sangue, morte, onore, gloria. Sono questi i pilastri della società spartana, destinata a diventare la più impassibile fra le società non solo elleniche. E' forse anche la follia ad aver spinto Leonida ed i suoi trecento guerrieri ad affrontare, con le lance puntate e gli scudi rialzati, la colossale armata di Serse, il re di Persia?

Difficile a dirsi. Per tutti quelli che bazzicano nel mondo dei fumetti e anche chi non è molto ferrato sull'argomento il nome di Frank Miller è sinonimo di garanzia di qualità. Una specie di guru dopo quel mostro sacro di Alan Moore, Miller si è distinto negli anni con lavori superiori e rilanciando anche collane che sembravano al colasso Batman, il "Cavaliere Oscuro" narrato [ Tratto dal fumetto di Frank Miller, ispirato agli eventi storici della seconda guerra persiana, è un kolossal da sessantacinque milioni di dollari diretto dal giovane e talentuoso Snyder. Film spettacolare, vanta forse il maggior numero di orgasmi femminili in sala.

Scenicamente potente, con colori straordinari ispirati all'immortale "excalibur" e alle icone greche giunte sino a noi, racconta con taglio spiccatamente tarantiniano le vicende della battaglia delle Termopili. Si percepisce un senso ironico che non disturba e la voce fuori campo è davvero efficace. Se venisse presentata come storia o favola di pura immaginazione meriterebbe di essere trattata con molto riguardo. Il problema fondamentale è che troppi elementi di fantasia vengono inseriti [ UN plauso senza risparmio al direttore della fotografia. Trasvoliamo per un istante l'aspetto storico e le viccende che hanno fato degli spartani un popolo guerriero.

Un film molto sanguinoso con degli effetti discreti. Il troppo sangue è giustissimo,ma i personaggi sono troppo surreali. Il grande Zack Snyder comunque ha fatto un buon film e lo consiglio a tutti. Un film che consiglio, da sapere che è la trasposizione di un fumetto, quindi le immagini e la storia prendono alcune libertà.

Grandi significati, valori e sottolinea quello per cui gli spartani vivevano: Anche storicamente è abbastanza attinente, nella storia reale i tempi sono molto più lunghi specie nella fase iniziale del combattimento via mare, ma è vero che una tempesta ridusse di [ Amo i fumetti. Sarebbe meglio dire amo "il fumetto",inteso come forma d'arte;lo amo,incurante di chi lo ha sempre snobbato,e di chi,peggio ancora,ne parla male senza neppure conoscerlo. Su questo punto sono come Leonida di fronte a Serse: La bravura di Snyder un regista da tenere d'occhio è quella di non intaccare l'atmosfera del fumetto.

Un film che si guarda a occhi e a bocca aperta, un'ora e mezza filata senza respiro. Non conoscevo la loro storia prima del film. A scuola viene trattato poco e male l'episodio dei spartani, e penso che i film storici, se fatti bene, riescano a insegnre più delle pagine [ La crudità di diverse scene rendono il film coinvolgente [ Ho rivisto più volte "" a bocce ferme, abbondantemente oltre la sua fragorosa uscita. E' certamente un bel film, divertente e molto spettacolare. Non lo trovo un grande film semplicemente perchè ho avuto sempre la netta sensazione di guardare un lavoro volutamente legato alla storia tanto da volerlo definire "storico".

MA storico significa che il film dovrebbe essere quantomeno "verosimile". Tratto dal fumetto di Frank Miller il regista Snyder riesce incredibilmente a lasciare lo spettatore all'interno di un fumetto e questa è già di per se una magia. Film del genere storico epico ben interpretato da attori noti. Il dititale predomina specie nella parte delle battaglie ma non e' niente male. Complessivamente valente film storico da vedere. Voto 8. Ho trovato questo film molto ben costruito e particolare Certo, bisogna saper apprezzare il genere, ma è sicuramente riuscito Consiglio di vederlo.

Veramente notevole la trasposizione di questa graphic novel. Tutto funziona a meraviglia rimanendo in perfetto equilibrio. Il film molto innovativo e naturalmente bisogna vederlo dal punto di vista del fumetto non della storia. Se lo vediamo dal punto di vista storico Naturalmente sono svariate incongruenze ma Ricordiamoci che è stato fatto in base al fumetto!!! Se lo prendiamo dalla base del fumetto è molto innovativo e segue precisamente la storia Dunque per me è perfetto saluti. Cameo di bellezza estetica inaudita che si compiace spocchiosamente di sé stessa. E comunque non c'erano solo i spartani alle Termopile Ah si è vero, non si usa più la celluloide Film ben fatto dal visionario Zack Snyder che mette sul grande schermo buoni attori , tra tutti Butler che recita molto bene la parte di Re Leonida una buonissima sceneggiatura e degli ottimi effetti visivi che fanno da contorno ad un ottimo film ben strutturato con la giusta dose di adrenalina.

Zack Snyder sa intrattenere , vedetelo. Il film più bello che io abbia mai visto! Il vero onore e il vero rispetto. Il film è stato fatto basandosi su un fumetto. Ma gli attori sono reali e quindi viene classificato come un film storico. Questo a dato il via a molte polemiche, perchè di storico cè ben boco. I nemici di Sparta sono degli autentici mostri. Il problema è che non si riesce a classificare questo film per quello che è realmente, ovvero una novità.

Non è possibile che una cosa del genere sia stata prodotta, ma come cacchio si fa?? E alla gente piace, ma come si fa?? I veri film sono altri, alla prima di questo film eroi si sono rivoltati nella tomba Mi sarebbe piaciuto vedere un film in cui venissero narrati i reali fatti accaduti alle termopili E per di più gli effetti speciali sono pessimi! Uno dei film più belli che abbia mai visto!!!!! Un ottimo ruolo per Gerard Butler e per Lena Headey e un trampolino di lancio per gli altri attori e in particolare per l'affascinante Serse interpretato magistralmente da Rodrigo Santoro che grazie a questo film è finalmente sbarcato ad Hollywood!!!!!!

Tra le frasi storiche, quella citata da Erodoto è laconica, perché Laconia è la regione di Sparta. Essa esorta a ricordare il sacrificio dell'eroe-difensore: E ancora: Hai già tutto in testa. Se conosci la storia delle Termopili, se hai da sempre guardato la trama degli scontri umani attraverso la vicenda dei opliti spartani che nel a. Leonida e i suoi uomini scelti tra i suoi più fidati combattenti, tutti o quasi con figli maschi in grado di garantire a ognuno di loro la discendenza. Immaginatevi un esercito di un milione di uomini comandato da un sovrano un po' gay con unghie laccate, tatuaggi e piercing da centro sociale, quello dei persiani antichi, che viene letteralmente massacrato da trecento, anzi da , soldati che si sacrificano per la loro città, Sparta, alle Termopili.

Al comando di un semi dio greco bellissimo, Leonida. Nel a. Ma il re spartano Leonida - malgrado gli Efori antichi interpreti dell'Oracolo gli dicano di non scendere in guerra - non aspetta l'attacco persiano e si muove con la sua guardia personale, formata da opliti. Solem prae iaculorum multitudine et sagittarum non videbitis. Mitologia hollywoodiana contro mitologia greca 1 a 0. Per una volta non si tratta di affrontare con maggior o minor spocchia un film storico impegnato a sfruttare il ricordo di un'impresa dalle chiare valenze simboliche.

Gli autori di , infatti, dichiarano senza imbarazzo che il loro debito non è tanto con i resoconti storici, ma con la ricostruzione, già ampiamente rimaneggiata, del graphic novelist [ Molto interessante visualmente: Ed eccoci alle Termopili, al sacrificio dei guerrieri spartani guidati dal loro re Leonida, ricordi confusi di scuola, greci tostissimi che nella memoria si mescolano con i giovani e forti capitanati da Pisacane e destinati anche loro al mattatoio eroico della Storia.

Dal fumetto di Frank Miller allo schermo il passo è breve, le inquadrature sono quasi le stesse e pure la morale non cambia: Di infantile, in questo film traboccante e virulento, c'è solo l'istintivo ritorno ad antiche scelte faziose. Indiani o cowboy, Ettore o Achille, marines o guerriglieri: Ma non è Sin City e il giovane regista non vale un'unghia di Robert Rodriguez. Da qui deriva un kolossal superomistico e iperenfatico sui leggendari [ A ciascuno i suoi campioni d'incasso e le sue gatte da pelare. Mentre gli adolescenti italiani corrono a identificarsi nei nostri teen-film autarchici, non più esplosivi di un petardo, i loro coetanei americani danno l'assalto al film più violento, ambiguo e innovativo dell'anno.

Se fosse un bel film passerebbe alla storia come altre prepotenti metafore ideologiche, da L'invasione degli ultracorpi a Mezzogiorno di fuoco. Il regista Zack Snyder è il condottiero di quest'impresa tecnicamente stupefacente che ha adattato, dopo la fortuna di Sin City, un'altra "graphic novel" del mago del fumetto, anzi del romanzo grafico Frank Miller. Uno schermo lucido e tirato a seppia. L'era è remota e petrosa, antichissima. Siamo nella mitica Sparta, dove i neonati venivano esaminati da un vecchio dalle sembianze di Mago Merlino e, se qualche deformazione o stranezza fosse apparsa, erano lanciati conseguentemente giù dalla rupe, destinati a divenire scheletri al pari degli altri ammucchiati in quel luogo di selezione.

Due immaginari gay si fronteggiano. Da una parte gli Spartani, con gli addominali, i bicipiti e i quadricipiti in bella mostra, lucidi da sgusciar via, neanche fossero nel backstage di una gara per Mister Universo. Dall'altra i Persiani, tutti catene e piercing, pitturati e colorati come drag queen. Si scontrano al passo delle Termopili — siamo nel avanti Cristo — e nel doppiaggio italiano va subito [ Tratto da un fumetto di Frank Miller e Lynn Varley, il film offre un roboante spettacolo di onore e tradimento. Le immagini ricordano un po' quelle che negli anni settanta venivano dipinte con l'aerografo sui furgoni dei rocchettari. Una stilizzazione anche interessante, ma pesante da sopportare per quasi due ore.

Ossessivamente fedele all'omonima graphic novel di Frank Miller in tutta la sua pomposa, sanguinaria monumentalità, si salva dal ridicolo di battute come: Pensare a un vecchio peplum piuttosto che alle implicazioni politiche attribuitegli [ L'ultima vergogna del cinema americano si chiama , sta incassando uno sproposito di soldi, è tratto da un romanzo grafico di un maestro come Frank Miller, racconta in modo fantasioso la battaglia della Termopili: Regia di Zack Snyder, attori che recitano su fondali vuoti riempiti digitalmente, toni truci e testosterone [ Dalla avvocatura ai musical di Broadway La faccia da schiaffi ce l'ha, una di quelle che fanno vibrare il cuore delle ragazze, l'ideale per delle "rom-com" leggere e sbarazzine; il fisico c'è, quel tanto che basta per un'aggiustatina con gli effetti [ In un'intervista con SuperHeroType avvenuta la scorsa settimana allo ShoWest, il regista Zack Snyder ha dato qualche nuova informazione sul prequel di , Xerses, che Frank Miller sta scrivendo e sulla possibile riuscita [ Il cinema epico sul grande schermo Fino alla scorsa settimana si vociferava di un possibile seguito del film , uno dei più innovativi prodotti cinematografici degli ultimi anni.

Tratto da una graphic novel del fumettista Frank Miller, il film sulla [ Il cinema italiano la fa da padrone nell'offerta home video di inizio ottobre. Le due uscite principali hanno in comune il bel tenebroso Riccardo Scamarcio: Da dove è venuta l'ispirazione per ? Quando ho visto la prima versione filmata ero un bambino di 6 o 7 anni. Avevo accanto mio fratello, appena più grande, e non capivo chi stava vincendo, tanto che lo chiesi a mio padre!

Film in streaming Netflix. Film Film uscita. Film al cinema. Film commedia. Film d'animazione. Film horror. Film thriller. Film d'azione. Film imperdibili Oggi al cinema. Eventi al cinema. Eventi Nexo Digital. Eventi Magnitudo con Chili. I Wonder Stories. Middle East Now. Tattiche navali. Eva Green gnocca magnetica. Prodotto sufficiente solo perche' di alto valore estetico. Il primo capitolo sfruttava le nuove tecnologie ma per raccontare un coraggio e un sacrificio fuori dal comune. Qui non emergono particolari sentimenti e non c'e' molto da raccontare tranne battaglie per la conquista o difesa dei territori.

I Sequel nella stragrande maggioranza dei casi sono inutili ,eccone un altro calzante [ Questi sono i motivi per cui vederlo, ed esattamente gli stessi per cui non vedere il [ L'ateniese Temistocle, divenuto Generale, tenta di unire l'intera Grecia lanciando il suo esercito fatto di poeti, scultori, contadini e ragazzi contro l'inferno, ovvero i persiani, un'armata sconfinata guidata dal mortale Serse, il dio-re, e da Artemisia, donna vendicativa e pericolosa che odia profondamente i greci.

E' una specie di parallel del mitico "", blockbusteron [ Ho letto molte recensioni negative in merito al film, ma facciamo chiarezza. Lo sfruttamento del nome e del precedente film "" lo penalizzano molto sulla valutazione definitiva, ma si sa che a Hollywood piacciono le "minestre riscaldate" e quindi sono loro stessi i responsabili dell'ambiguità nella valutazione. Siamo chiari, questo "sequel" non ha niente [ Questo film non ha assolutamente niente della filosofia con cui era realizzato Anche aveva combattimenti assurdi e poco realistici, ma erano comunque apprezzabili, per la filosofia del film.

Sono sempre stato molto appassionato di questi generi di film e lo sono andato a vedere con fiducia. Diciamo che aleggiava da più parti il fatto che non fosse stato all'altezza del primo e, dopo averlo visto, onestamente le voci erano corrette. Poco incisivo, lontano dalla suspence del primo, un Temistocle poco azzeccato e ben lontano da quello che fu Leonida nel prequel, un Serse che sempra soltanto [ Come detto da altri prima di me, se il film viene paragonato al predecessore viene sicuramente svantaggiato, ma preso come singolo non è affatto male: Personalmente ho apprezzato che venisse raccontata l'origine del conflitto e di Serse, perchè nel primo [ Il film si riallaccia al precedente e ne mantiene le caratteristiche, con scene spettacolari ed effetti stile videogioco nelle scene d'azione.

In sostanza partendo da si cerca di ricreare una specie di serial che ruota attorno alla storia della Grecia antica. Il cast principale è composto da: Il film racconta gli eventi avvenuti durante la battaglia di Capo Artemisio tra Greci e Persiani, [ Film gradevole che scorre senza annoiare, ma alla fine ti lascia appunto con il dubbio se effettivamente c'era il bisgono di fare questo "seguito" o se è solo una trovata per mettere in cassa qualche soldo sull'onda del successo del primo che rimane comquene una spanna sopra questo che cerca di emularlo il ricalcado lo stile ma ci riesce solo in parte sfruttando litri di [ Dopo il record di incassi di , arriva sfortunatamente il sequel basato sulla non-storia di Temistocle, un famoso campione di body building ateniese ….

Sempre e solo per difendere la patria. I personaggi diventano più che miticizzati: Che dire Forse io sono molto legato alle geste di Leonida, ma chiamare un film [ Ma scagliare ancora una volta un'imponente ondata di "frecce che oscureranno il cielo" magari infuocate sarebbe stato troppo semplice, pertanto meglio arrivare cavalcando una gigantesca onda marina con le trireme che spuntano proprio come cavalli alla carica da dietro una collina in uno scontro in cui i Greci mostrano il [ Stesso contesto, altro fronte. Da una parte vi erano gloriosi Spartani insieme a centinaia di "alleati" greci impazienti di scendere in campo per contrastare un'orda persiana puntando sul vantaggio tattico del territorio.

In quel contesto vedemmo "frecce oscurare il cielo", creature "troppo grandi per potersi muovere lungo i fianchi delle montagne", e "maghi [ Amo il genere quindi son di parte Le meilleur film dans ce genre! Sullivan Stappleton le nouveau héros après Leonidas joue bien son rôle dans le film. Eva Green incarne la belle Artemisia, une ennemie impressionnante. J' espère avoir encore une autre suite. Super film!!!

L alba di un impero è secondo me un bel film, se non paragonato al primo capitolo. Gli effetti speciali e tutto il contenuto ricordo alla perfezione il primo ,ma la storia è meno avvincente, protagonista assoluto Temistocle generale ateniese. Mi aspettavo di più, ma credo fosse difficile ripetere il primo capolavoro, ma è pur sempre un gran film da vedere. Non capisco le critiche e neanche i paragoni con il primo, narrano due vicende diverse ma il film è ben fatto. Sono rimasto sollevato quando ho visto il film, perchè pensavo avesse fatto scempio del suo predecessore, che comunque la si voglia vedere è e rimarrà un cult nel suo genere.

Fortunatamente questo non è successo: Chi ha apprezzato "" non resterà deluso, anzi. Si aggiungono le scene di battaglia acquatiche e subacquee davvero notevoli. La cosa che mi colpisce di più è che senza bisogno di realismo riesce a trasmettere [ Per me il film è assolutamente da vedere, è meno epico del primo ma racconta bene la battaglia il 3D è piacevole unica pecca potevano farlo un po più lungo.

Un bel film Il fatto che si voglia una Grecia unita e lo sforzo che si fa per sconfiggere il nemico è bellissimo. Un film da vedere! Non è un prodotto impegnato, ma svolge bene il suo lavoro di intrattenimento. Le immagini sono belle, piuttosto scure, ma curate. La protagonista femminile ha un ruolo interessante, dove si mette in evidenza una buona recitazione. Film bellissimo quanto il primo a livello di effetti speciali e di costruzione. Azione, urla e ancora azione. Questo è , non aspettatevi nulla di diverso. Carismatico il personaggio di Eva Green al di sopra di tutto, peccato invece per il protagonista, l'attore purtroppo non rende e il film ne risente.

Nonostante spesso si avverta lo stimolo interagire con un joystick il film appassiona e coinvolge lo spettatore stimolandone delicatamente l'intelletto, servendo in chiave digitale una rivisitazione storica memore di testi scolastici di ostica digeribilità. Fugato il temuto confronto con il predecessore il film non è un sequel ma respira di vita propria Non posso spoilerare nulla, andate a vederlo al cinema che merita. Un film che prende il peggio del primo film della saga.

Se uno vuol vedere grandi effetti spettacolari, ne ha di che saziarsi, ma come film storico non cosa dire di preciso. Il precedente aveva un chiaro riferimento alla battaglia delle Termopili, qui si parla all'inizio della battaglia di Maratona ma il resto non è chiaro. C'è poi la storia di Artemisia Eva Green che diventa pestifera dopo dutto quello che le hanno fatto da bambina [ Non è propriamente un sequel di , che sulla base del romanzo grafico di Frank Miller rievocava l'episodio delle Termopoli, dove spartani al comando del re Leonida Gerald Butler diedero la vita per bloccare l'esercito persiano di Serse.

Mentre lo spartano Leonida va incontro alla disfatta alle Termopili , l'ateniese Temistocle, meno incline alla "bella morte", affronta lo sconfinato esercito persiano nella baia di Salamina. È il plot di questo finto sequel dallo stesso titolo scelta furbissima ovvero - L'alba di un impero. Fiotti di sangue in slow motion simili a macchie cremisi di pollockiana memoria, cielo color antrace, [ Basta ricordare l'agguerrito scambio d'opinioni divampato all'interno delle varie fazioni di spettatori e critici in occasione dello straripante successo del [ Film in streaming Netflix.

Film Film uscita. Film al cinema. Film commedia. Film d'animazione. Film horror. Film thriller. Film d'azione. Film imperdibili Oggi al cinema. Eventi al cinema. Eventi Nexo Digital. Eventi Magnitudo con Chili. I Wonder Stories. Middle East Now. ArteKino Festival. Torino Film Festival. River to River Film Festival. Festa del Cinema di Roma. Tokyo International Film Festival.

Le vie del cinema a Milano. Da Venezia a Roma. Mostra del Cinema di Venezia. Locarno a Roma. L'isola del cinema. Locarno Festival. Pesaro Film Festival. Biografilm Festival. Cannes Film Festival. Udine Far East Film Festival. Lovers Film Festival. Sundance Film Festival.

- L'alba di un Impero - Film ()

- L'alba di un impero ( Rise of An Empire) - Un film di Noam Murro. In Italia al Box Office - L'alba di un impero ha incassato nelle prime 4 settimane . in streaming, NOLEGGIA streaming, ACQUISTA download. SD, HD, SD, HD. Questo wallpaper per il desktop utilizza una delle immagini più emblematiche di , film campione d'incassi diretto da Zack Snyeder e ispirato alla battaglia. – L'ALBA DI UN IMPERO ora in digital download, dal 26 giugno in Entertainment Italia. COFANETTO 2 film in DVD holly-cartone.danielrothman.net Pictures annuncia che “ – L'alba di un impero”, il film di Noam Murro David Wenham e Rodrigo Santoro è disponibile in digital download. Download Seize Your Glory Il gioco ufficiale del film - L'alba di un impero. Seize Your Glory è uno spettacolare gioco. In Italia al Box Office ha incassato 10,7 milioni di euro. è . Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini. - Trecento (): holly-cartone.danielrothman.net - L'alba di un impero ().

Toplists